Conclusioni - Canepa Piergiulio | Flebologia
14953
single,single-post,postid-14953,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-7.4,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
 

28 ago Conclusioni

Le varici possono essere curate senza dover asportare le safene o demolire parte del patrimonio venoso, ma per poter effettuare una terapia emodinamica e conservativa (CHIVA) è necessario un Chirurgo in grado di utilizzare l’ecocolordoppler, esperto in emodinamica venosa e che non abbia «il tempo contato»

Varici e safene incontinenti non sono un cancro!!